Nerdpool ha visto in anteprima Shazam!, il nuovo film del DCEU vi stupirà con il suo divertimento e la sua semplicità. Ecco la nostra recensione no spoiler.

Dopo Aquaman, Shazam! è la conferma che Warner e DC Comics hanno intrapreso una strada diversa rispetto a quella che era stata iniziata con le pellicole di Zack Snyder. Il film di David F. Sanberg trascina in un vortice di simpatia e semplicità che può conquistare ogni genere di pubblico, dai lettori di fumetti e conoscitori di Billy Batson, a chi si affaccia per la prima volta nel suo universo.

Durante i 132 minuti di film vedrete molte citazioni ai film del DCEU che hanno preceduto Shazam!. I Personaggi di Superman, Batman, Aquaman e l’intera Justice League sono presenti nel film grazie ai cimeli e ai gadget mostrati.

Le citazioni però non si fermano al lato supereroistico, durante la visione vi invitiamo a scovare gli indizi che omaggiano cult degli anni ’80 e ’90, alcuni evidenti altri da scoprire.

Famiglia e amicizia

Chi conosce Shazam noterà i tantissimi riferimenti alla run dei New 52 di Geoff Johns, il richiamo a quei fumetti è evidente e molto di questo film passa da quelle storie, dai costumi alla sceneggiatura. Non a caso Johns è tra i produttori della pellicola.

David Sandberg toglie i panni da regista horror e mette quelli più spensierati per gestire un cinecomic, il tutto calza perfettamente. Shazam! è infatti una storia semplice ma convincente, con la famiglia e l’amicizia al centro del film.

Billy Batson (Asher Angel) è un ragazzino quattordicenne alla ricerca della madre perduta. La sua strafottenza e le sue fughe hanno portato tutte le famiglie adottive a rinuciare all’affidamento, fino all’arrivo dei Vazquez. Victor (Cooper Andrews) e Rosa (Marta Milans) accolgono con amore il giovane nella propria casa famiglia, dandogli nuovi “fratelli e “sorelle”. Billy è come al solito riluttante e sembra non volersi integrare, ma durante una rissa che coinvolge il suo nuovo “fratello” Freddy Freeman (Jack Dylan Grazer), qualcosa cambia.

Il legame tra Billy e Freddy è il cuore del film, quando sono insieme il divertimento è assicurato e la crescita del loro rapporto porterà in simbiosi alla nascita di SHAZAM!.

Shazam!

Come già visto nei trailer, Billy incontrerà il mago interpretato da Djimon Hounsou che lo renderà Shazam! un supereroe dotato dei poteri degli dei: la saggezza di Salomone, la forza di Ercole, la resistenza di Atlante, il potere di Zeus, il coraggio di Achille e la velocità di Mercurio.

Zachary Levi è perfettamente entrato nella parte, parlando di un ragazzino nel corpo di un adulto si poteva fare scelta migliore? la risposta è no. Levi è il protagonista perfetto per questo film, un supereroe per caso, che grazie a questa eperienza scopre finalmente il significato di famiglia.

Villain

Il villain del film è il Dottor Sivana interpretato dal convincente Mark Strong. All’inizio del film vediamo l’infanzia di Thaddeus e ciò che lo porterà ad essere il nemico principale di Shazam. Strong e il suo personaggio sembrano essere usciti dalle matite di Gary Frank, infatti la somiglianza alla controparte fumettistica è davvero evidente. La scelta di non mostrare subito il grande nemico di Shazam in questo film sembra coerente, far crescere il personaggio prima di farlo incontrare con Black Adam (ruolo già assegnato a Dwayne Johnson) porterà probabilmente ad uno scontro più epico e maturo.

Le ragioni della trasformazione di Sivana sono ben spiegate, al pari di quelle del protagonista ed è davvero difficile trovare delle lacune nella sceneggiatura di Henry Gayden.

Il resto del Cast e la CGI

Detto dei protagonisti principali , una menzione speciale và anche al resto della famiglia Vazquez composto da Mary, Pedro, Eugene e Darla che completano una famiglia davvero “magica”!

La CGI è forse la nota dolente del film, niente di paragonabile ai baffi di Superman sia chiaro, però qualche difetto c’è, per fortuna non pregiudica l’ottima riuscita del film.

Scene post credit

Non uscite dalla sala prima della fine di tutti i titoli di coda, le scene post credit infatti saranno due. Come al solito una di queste sarà molto importante per i prossimi film su Shazam e non solo.

Considerazioni:

Shazam! è il film che ci aspettavamo, con DC la Warner ci aveva abituato a film più cupi e seri, ma con questo personaggio era inevitabile puntare sul divertimento. Sandberg dirige benissimo una pellicola che grazie al cast e alla storia si mantiene in piedi facilmente, regalando anche emozioni e tematiche importanti come l’unione, l’amicizia e la famiglia. Un film con all’interno la magia, non può che essere fantasioso e magico, Shazam! ha centrato l’obbiettivo.

Statene certi, durante il film un fulmine vi colpirà!

Shazam! vi aspetta al cinema dal 3 aprile.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti e le prossime recensioni.

Scrivi qui il tuo commento...