IN EVIDENZA

Ahiru no Sora – Prime impressioni [Episodi 1/3]

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,443FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Se siete alla ricerca di uno spokon appassionante per questa stagione autunnale, allora non potete perdervi Ahiru no Sora! Tratto dal manga omonimo di Takeshi Hinata, l’anime prodotto dallo studio Diomeda è disponibile sottotitolato in italiano su Crunchyroll e già dai primi episodi presenta bene la sua storia e i suoi personaggi. Venite a scoprirli con noi!

La storia di Ahiru no Sora

Ahiru no Sora inizia con il nostro protagonista nel bel mezzo di una rissa! Al primo anno di liceo, basso più della media dei ragazzi della sua età, Sora è facilmente preso di mira ma ha il carattere tosto di poter affrontare a testa alta i teppisti. Anche se alla fine lo menano. In quel frangente incontra Chiaki, un ragazzo che cerca di capire perché fa lo sbruffone, ma, nonostante anche lui sia teppista, quel ragazzetto del quale non sa dire giusto il nome gli sta simpatico…

ahiru no sora
spokon
basket 
crunchyroll

I due vanno al liceo Kuzuryu che ha un club di basket per somma gioia di Sora! Peccato che il club sia nelle mani di alcuni teppisti che fanno tutt’altro che giocare a basket. Ma Sora non si arrende e stuzzica i teppisti guidati dal capo Momoharu. Se riuscirà a vincere contro di loro il ragazzo potrà allenarsi e anzi, vuol che anche loro partecipino agli allenamenti!

Advertising

In questa sfida Sora metterà in mostra le sue abilità da giocatore. Perché nonostante la sua altezza il ragazzo si è sempre allenato duramente e ha trovato il modo di sfruttare la sua bassezza, dietro i consigli della madre ex-giocatrice. Il suo modo di giocare colpisce i teppisti ma anche Madoka, la miglior giocatrice del club femminile di basket. Ma basteranno la forza e la determinazione di Sora a metter insieme una squadra di basket vincente?

Un terzetto da tenere d’occhio…

L’occhio di Sora non può essere ingannato: Momoharu ha giocato a basket e sembra avere una certa abilità. Perché ha abbandonato e come riportarlo in campo è uno dei primi obbiettivi di Sora, insieme a capire lo strano comportamento di Chiaki. Pur dimostrando una certa simpatia verso il ragazzino risulta freddo e crudo sopratutto quando si parla di basket… Quali sono i tormenti di questi personaggi e come portare la squadra del Kuzuryu a vincere?

ahiru no sora
spokon
basket 
crunchyroll

Già nei primi tre episodi di Ahiru no Sora conosciamo bene i protagonisti della storia, ad incominciare da Sora stesso. Ci viene presentato spontaneo e determinato già nei primi minuti del primo episodio. Nei successivi questi aspetti sono rimarcati ponendo il protagonista difronte a piccole sfide e alle parole degli altri personaggi e a come risponde a ciò. Sora risulta immediatamente simpatico e poco stereotipato anche se molti suoi atteggiamenti rimandano ad altri spokon.

Chiaki e Momoharu (che sono fratelli, incredibile ma vero…) sono ben presentati ma ancora tutti da esplorare, sopratutto Chiaki. Momoharu e i motivi che lo hanno portato ad abbandonare il basket sono raccontanti nel secondo e terzo episodio, che mostrano lentamente come il comportamento di Sora e il suo impegno, lo portano a voler dare ancora una chance a questo sport. Chiaki invece rimane misterioso e strano, che non si capisce il suo comportamento e le sue parole. La fine del terzo episodio sembra però dare un hint sul fatto che presto verrà spiegato maggiormente. Non vediamo l’ora!

ahiru no sora
spokon
basket 
crunchyroll

The Basket Which Sora Play

La serie infatti si presenta molto bene a cominciare appunto dei personaggi ben caratterizzati, sia i protagonisti ma anche i secondari. Hanno dei comportamenti umani e adatti alla loro età. Vengono presentati bene ma lasciando però molto spazio alla loro scoperta e promettendo molti sviluppi possibili per i prossimi episodi. Il manga di Ahiru no Sora conta più di 50 volumi e sembra che avremmo ben 50 episodi di questa serie e quindi possiamo sperare che tutte le questioni siano trattate con la giusta calma e senza affrettare nulla.

ahiru no sora
spokon
basket 
crunchyroll

L’animazione è molto buona, le scene legate al basket e al movimento sono rese bene e anche le espressioni dei protagonisti, che a volte vengono deformati per le scene più buffe. Lo stile del character design potrebbe ricordare molto Slam Dunk, mentre leggendo la trama ci viene in mente Kuroko’s Basket, ma Ahiru no Sora riesce comunque ad avere una sua identità ed essere originale pur mischiando vari aspetti presenti in diversi anime sportivi, il tutto senza creare confusione o dando l’idea di “già visto” o di sapere già cosa succederà… In questo senso siamo davvero pronti a vedere cosa accadrà in questa serie e se riuscirà davvero a tenere fede alle promesse dei primi episodi.

ahiru no sora
spokon
basket 
crunchyroll

I nuovi episodi di Ahiru no Sora usciranno ogni mercoledì alle 12.30 su Crunchyroll. Voi avete già visto i primi tre? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Continuate a seguire Nerd Pool per essere sempre aggiornati sui vostri anime e manga preferiti!

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,443FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...