IN EVIDENZA

Spider-Man 3: da una lunga intervista a Tom Holland novità sul prossimo film e curiosità sul suo rapporto con fan e colleghi!

Tra i tanti attori che si sono definitivamente lanciati nel panorama cinematografico grazie al Marvel Cinematic Universe, una delle star più in ascesa è sicuramente Tom Holland. Il giovane attore, infatti, gode ormai di una popolarità alle stelle grazie soprattutto al suo ruolo di Peter Parker / Spider-Man. Ruolo che riprenderà ufficialmente in un terzo film sul nostro amichevole Spider-Man di quartiere.

Per il quale, ricordiamo, c’è stato a lungo il timore che potesse non concretizzarsi. In particolare, essendo i diritti del personaggio ancora in mano a Sony, è stata necessaria una lunga trattativa tra Disney e Sony per rendere possibile l’arrivo di uno Spider-Man 3 con Tom Holland, il cui titolo non è ancora noto.

Holland ha, così, concesso una lunga intervista ad Inquirer, svelando diversi retroscena sul terzo film di Spider-Man, nonché sulla sua vita da attore. Vediamone assieme alcuni passaggi interessanti.

Il terzo Spider-Man

Ed è proprio questo su cui si concentra inizialmente l’intervista all’attore, a cui viene chiesto se ci sarà un terzo film di Spider-Man e se lui apparirà in altri film del MCU:

Sì è la risposta a questa domanda. Ne sono molto contento. Gireremo “Spider-Man 3” a luglio ad Atlanta.

Riguardo a me in altri film Marvel, non sono sicuro di cosa mi vogliano far fare.

L’attore ha anche aggiunto che la storia del film sarà “assolutamente assurda!”.

La discussione si sposta su Zendaya, attrice che interpreta MJ nel film, chiedendo a Tom se tornerà anche lei e sarà ancora la fidanzata di Peter:

In “Spider-Man 3”, Zendaya sarà sicuramente nel film. Quanto al rapporto tra Peter e MJ, non sono troppo sicuro di come sarà.

Punto focale della discussione, però, è proprio la crescente popolarità dell’attore grazie al suo ruolo di Spider-Man. Come si concilia questo enorme successo con la propria vita?

Sono molto fortunato nella mia carriera ad avere persone a cui mi ispiro che sono subito disponibili ogni volta che ne ho bisogno. Ad esempio, Chris Pratt nel film “Onward”. Da quando sono stato scelto come Spider-Man, è stato come un fratello maggiore per me. È sempre all’altro capo del telefono, dovrei chiedergli consigli su come affrontare questo concetto di essere famoso e le persone sentono di possedere un piccolo pezzo di te.

Sono davvero i miei amici intorno a me nel settore, perché mi ispiro a Chris Pratt, Chris Hemsworth, Scarlett Johansson e Robert Downey Jr. Mi piacerebbe essere come loro in futuro, quindi è molto facile per me semplicemente copiarli e vedere come hanno gestito le cose.

La vita sul set e il rapporto con i fan

C’è spazio anche per un curioso retroscena riguardante Chris Hemsworth, il Thor dell’Universo Marvel:

Ricordo quando ero un bambino e lavoravo con Chris Hemsworth per la prima volta in “Heart of The Sea”. Lui era ovviamente Thor e io ero un grande fan dell’universo Marvel. Ricordo che era così gentile e accogliente. Andavamo molto d’accordo.

Mi assicuro ogni volta che c’è un ragazzino sul set che si diverta, piuttosto che abbia un’esperienza negativa.

E, infine, Holland ha commentato il suo rapporto con i fan:

I miei fan sono davvero di supporto per tutto ciò che faccio. Le persone mi chiedono foto quando sono in giro, e questo fa parte del lavoro. Sono sempre felice di trasformare in un sogno la giornata di un bambino.

Che ne pensate dell’intervista di Tom Holland? Fatecelo sapere nei commenti!

Spider-Man 3, che per ora non ha ancora un titolo ufficiale, sarà diretto da Jon Watts e vedrà il ritorno di Tom Holland nei panni di Peter Parker e Zendaya come MJ. Il film non ha ancora una data di uscita ufficiale.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo Marvel Comics.

Vi ricordiamo che grazie a NerdPool potrete creare la vostra casella di fumetti presso L’idea che ti manca, non lasciatevi sfuggire questa occasione.

FONTE:Inquirer

Scrivi qui il tuo commento...