The Walking Dead 10, alpha

Lunedì sera, è andato in onda l’atto conclusivo della nona stagione di The Walking Dead. L’episodio (qui il nostro riassunto) è stato, tra i nove finali trasmessi, quello con meno spettatori nella storia della serie basata sui fumetti di Robert Kirkman.

Questi dati, non sembrano però turbare la rete americana AMC, che è già attivamente al lavoro sulla decima stagione. Angela Kang, showrunner di The Walking Dead (qui la nostra scheda completa), ha rilasciato ad EW alcune interessantissime dichiarazioni sulla decima stagione:

“Ci sarà un piccolo salto temporale, non gigantesco come quello che abbiamo visto in questa stagione, ma l’inverno sarà finito e la gente si troverà in un differente spazio emotivo. Sto lavorando sulla premiere, e faremo…ancora non lo so, sono pazza.”

Ha poi aggiunto:

“[Nel finale della nona stagione] Ho detto, <<Facciamo nevicare>>, che era praticamente una cosa impossibile da fare, quindi faremo altre cose impossibili mai fatte prima in questo show. Fa parte del divertimento. Ovviamente ci saranno ancora problemi coi Sussurratori, i ‘vicini di casa’ che hanno portato di nuovo il caos nel loro mondo. E poi ovviamente ci saranno altre storyline che si incroceranno con tutto questo. È sempre divertente quando succedono più cose contemporaneamente. Scopriremo di più riguardo questa voce sentita alla radio, ci stiamo divertendo a riunire i pezzi, quindi speriamo che andrà tutto bene”

The Walking Dead: le anticipazioni sulla decima stagione, Negan e Maggie
Negan nella puntata 9×16 (Credits: AMC)

La redenzione di Negan

La scelta di Rick Grimes di risparmiare Negan, potrebbe ora tornare utile anche alla serie. Dovendo infatti trovare per Negan una posizione tra i protagonisti, pare che il personaggio subirà una decisa evoluzione tale da compiere una sorta di redenzione. Questo quanto dichiarato dalla Kang:

“Di certo non è un santo. Ci sono volte in cui reprime i suoi pensieri peggiori perché penso davvero che facciano parte di lui. Sa come mettere su uno spettacolo. È uno showman, giusto? Ma questo non significa che la persona che era molti anni prima dell’apocalisse sia svanita. Penso sia questa la cosa importante da tenere presente sia per il pubblico sia per i nostri autori. Abbiamo ancora la possibilità di raccontare diversi tipi di storie su di lui, e fare vedere sotto quali aspetti si può ancora redimere. Ora sta provando a diventare parte di questa comunità.”

La showrunner è anche convinta che la redenzione di Negan non potrà azzerare quanto fatto dal personaggio nelle stagioni passate:

“La cosa interessante di Negan è che ci sono aspetti di lui un po’ imprevedibili. È un po’ crudo, inadeguato, ha sicuramente un limite. Secondo me non ci si può liberare di queste sue peculiarità, perché altrimenti si creerebbe un personaggio nuovo”

Il ritorno di Maggie

Proprio nel finale della nona stagione si è rifatto il nome della “Vedova“. Pare che Maggie non abbia mai risposto alle lettere che le sono state inviate, generando così una certa preoccupazione tra i suoi amici.

Nonostante questo “richiamo” al personaggio, proprio nei giorni scorsi, Lauren Cohan ha voluto chiarire che non farà ritorno tra i personaggi principali del cast, almeno per il momento.

The Walking Dead: Maggie tornerà nella decima stagione?
Maggie, ultima apparizione nella 9×05 (Credits: AMC)


Vi ricordiamo che The Walking Dead tornerà con la decima stagione il prossimo autunno.

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fatecelo sapere nei commenti.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutti gli aggiornamenti su The Walking Dead. Trovate tutti i riassunti delle puntate della nona stagionenella nostra scheda.


Scrivi qui il tuo commento...