PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Justice League: Ben Affleck sostiene che lo Snyder Cut dovrebbe essere disponibile

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Ben Affleck è tornato a sostenere Zack Snyder e il suo cut della Justice League spiegando come ha scoperto il movimento #ReleaseTheSnyderCut.

Il 17 novembre 2019 è stato un grande giorno per coloro che hanno seguito il movimento “Release the Snyder Cut . I sostenitori del taglio del regista hanno avuto una grande spinta in occasione del secondo anniversario del taglio rilasciato al cinema.

I fan hanno avuto una grande sorpresa quel giorno, con tanti attori a sostenerlo, tar cui anche il Batman di Ben Affleck. L’attore condivise il suo sostegno al movimento twittando l’hashtag #ReleaseTheSnyderCut unendosi ai 2,9 milioni di follower. Ora, in una nuova intervista a Cinema Blend, Affleck rivela le circostanze di ciò che lo ha portato a twittare questo messaggio e i suoi attuali sentimenti per il film.

Non sapevo esistesse questo movimento, e quel giorno Zack mi disse tipo: “Ehi, stanno facendo questa cosa…” E io gli dissi: “Zack, ti ​​amo e ti sostengo. Comunque posso aiutarti.” Penso che quel film con due registi sia una cosa molto strana, e per Justice League il primo regista ha avuto una tragedia familiare… e quindi alla fine ti ritrovi con una specie di corpo di mucca con la testa di un cavallo, un po’ come accade quando hai due registi molte volte, nel bene e nel male. Penso che il taglio di Zack dovrebbe essere disponibile.

Batman: Ben Affleck

Il movimento per la Snyder Cut

Tra i molti che hanno chiesto il rilascio di questa versione del film c’è anche Boss Logic, che dopo il manifesto fatto per Black Adam, ha creato un poster che chiede ad HBO Max di rilasciarla sulla piattaforma che verrà lanciata nel 2020.

Come vi dicevamo, il 17 novembre 2019 è stato il secondo anniversario dell’uscita al cinema di Justice League, il film uscito nelle sale due anni fa. A differenza del primo anno, nella notte italiana c’è stata una crescita incredibile del movimento che richiede il rilascio dello Snyder Cut. Ad alimentarlo sono stati sopratutto gli attori protagonisti della pellicola, ma non solo:

https://twitter.com/rehsifyar/status/1196172064899653638?s=20

Sopra ne abbiamo raccolti solamente alcuni da Twitter, ma se andate sulla pagina Instagram della SnyderCut, di cui vi mettiamo un post qui sotto, troverete tantissimi altri personaggi che supportano il movimento. Inoltre avrete l’occasione di fare una buona azione visitando il link in bio della pagina Instagram:

La domanda è sempre la stessa, cosa farà Warner Bros. nei prossimi mesi?

Jason Momoa

I fan non smettono di chiederla, e, qualche mese fa, anche Jason Momoa ha espresso il suo gradimento su questa versione. Non solo, i responsabili degli effetti visivi, avevano parlato di “shot quasi completi”.

Jason Momoa ha rincarato la dose mostrando sul suo profilo Instagram un’immagine tratta proprio dalla Snyder Cut:

L’immagine, come potete vedere, mostra Aquaman mentre colpisce Steppenwolf, con Wonder Woman in sottofondo, assieme a quello che sembra essere un portale (un boom tube?). Questo aveva fatto pensare ad un finale della Snyder Cut in cui Aquaman uccideva il generale di Apokolips.

Zack Snyder, però, è intervenuto sul suo profilo Vero, smentendo la teoria, e mostrando che nella sua versione Steppenwolf sarebbe stato ucciso da Wonder Woman. “Uso Dei per uccidere altri Dei”, ha aggiunto Snyder nella descrizione.

Ricordiamo che nella versione poi proiettata di Justice League, Steppenwolf riusciva a sopravvivere, teletrasportandosi dopo essere stato sconfitto dalla League. Insomma, un esempio delle differenze tra la visione di Snyder e quella, invece, preferita da Warner Bros.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi le prossime novità legate al mondo DC Comics.

TI POTREBBERO INTERESSARE

LEGGI ANCHE

The Flash: le nuove foto dal set mostrano una versione alternativa di Barry Allen

Le nuove foto dal set del film, The Flash, mostrano Ezra Miller che parla con una controfigura. Queste...

Black Adam: Aldis Hodge racconta le difficoltà del ruolo

In un'intervista con il New York Post, Aldis Hodge (Hawkman), rivela le difficoltà legate alle...

The Suicide Squad – Missione suicida: James Gunn svela la playlist dei brani non...

James Gunn, regista dell'atteso The Suicide Squad – Missione suicida, ha condiviso la playlist, non...

ARGOMENTI CORRELATI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

CORRELATI

Red Notice: il film con Dwayne Johnson, Gal Gadot e Ryan Reynolds su Netflix dal...

Tramite un post su Instagram, Dwayne Johnson ha annunciato oggi al mondo che Red Notice sarà disponibile su Netflix dal 12 novembre 2021. La sinossi di Red Notice Un Red Notice emesso...

The Suicide Squad: Missione Suicida, ecco due nuove immagini

Grazie a Empire possiamo dare un nuovo sguardo ad alcuni dei protagonisti di The Suicide Squad: Missione Suicida. Sul sito della rivista, infatti, sono...

Black Adam: Sarah Shahi è felice di far parte dell’universo DC

Sarah Shahi, in occasione di un'intervista per Access Hollywood, ha parlato per la prima volta del suo coinvolgimento nel film DC, Black Adam. Sarah Shahi...

The Suicide Squad: Missione Suicida, secondo Margot Robbie, Harley Quinn è cambiata

In un'intervista con il The Toronto Sun, Margot Robbie (Harley Quinn) ha descritto il suo "nuovo" personaggio e ha parlato del nuovo film di James...
spot_img
PUBBLICITÀspot_imgspot_img