I film di Steven Spielberg – Le sei gemme

spot_imgspot_img

Noi di NerdPool abbiamo pensato di fare una serie di articoli per la rubrica “Le sei gemme” dedicati a vari registi. Inauguriamo questa serie con un regista i cui film non hanno bisogno di molte presentazioni, infatti la scelta è stata molto ardua.

Steven Allan Spielberg nasce a Cincinnati il 18 dicembre 1946, è un regista, sceneggiatore, produttore cinematografico e televisivo statunitense. Alcune opere di Spielberg sono tra le più popolari del cinema. È considerato uno dei cineasti più importanti e influenti: agli inizi della carriera è stato un componente dei movie brats, movimento che contribuì alla nascita della Nuova Hollywood degli anni settanta, assieme ai colleghi e amici George LucasFrancis Ford CoppolaMartin ScorseseWoody Allen e Stanley Kubrick. Ha vinto due premi Oscar come miglior regista per Schindler’s List (per il quale vinse anche la statuetta di miglior film), e per Salvate il soldato Ryan. Ha inoltre ricevuto il Leone d’oro alla carriera alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia del 1993. Nel 1987 ha vinto il Premio alla memoria Irving G. Thalberg. È inoltre il regista con maggiori incassi nella storia del cinema ed è stato tra i fondatori della Amblin Entertainment e della DreamWorks.

Schindler’s List

Tratto dal libro di Thomas Keneally è la vera storia di Oscar Schindler, industriale tedesco, che nel 1938 capisce che è bene legarsi ai comandanti militari. Li frequenta nei locali notturni, offre bottiglie preziose. Quando gli ebrei sono relegati nel ghetto di Cracovia Schindler riesce a farsene assegnare alcune centinaia come operai in una fabbrica di pentole. All’inizio sembra sfruttarli, in realtà li salva. Di fronte alla persecuzione tremenda, il tedesco trasforma quella sua prima iniziativa in una vera missione, fino a comprare letteralmente le vite di quasi milleduecento ebrei (la famosa lista) che altrimenti morirebbero nel campo di Auschwitz.

Ready Player One

Ready Player One è basato sul romanzo omonimo di Ernest Cline. Si tratta di una rappresentazione distopica immersa nella suggestione della realtà virtuale, ma la sua particolarità è il rimasticare l’immaginario collettivo videoludico degli anni Ottanta, dalle avventure testuali stile Zork della Infocom passando per Pac-Man e altri titoli meno noti. D’altra parte Cline, oltre a essere un nerd militante a 360° (possessore di una Delorean), è sempre stato un appassionato di videogiochi, in grado di miscelare la propria mania con le sue doti di scrittura creativa, allenate da oltre vent’anni, anche in performance di poesia.

Nel 2045 la terra è diventata un luogo inquinato, funestato da guerre, povertà e crisi energetica. Gli abitanti versano in condizioni precarie, stipati in grossi container spogli, senz’altra evasione che il nostalgico mondo virtuale di OASIS. L’universo ispirato ai ruggenti anni ottanta, creato dal milionario James Donovan Halliday, conta milioni di login al giorno per la facilità d’accesso e gli scenari iperrealistici in cui sfuggire al mondo tetro e pericoloso. La notizia della morte di Halliday arriva insieme con l’ultima, stimolante sfida lanciata dall’eccentrico creatore: una caccia al tesoro da miliardi di dollari. L’adolescente Wade (Tye Sheridan), da sempre affascinato dalla figura del programmatore, ha collezionato informazioni sulla sua vita e il suo lavoro. Attraverso l’avatar Parzival proverà ad aggiudicarsi il premio in palio, contro i potenti nemici di una malvagia multinazionale (la IOI) e un nutrito gruppo di concorrenti senza scrupoli.

Lo Squalo

Lo Squalo è ambientato nella cittadina balneare di Amity, nel New England. Nei giorni che precedono la Festa del 4 luglio, la giovane Christine Watkins, scompare dopo essersi tuffata in mare per un bagno di mezzanotte. Il giorno seguente viene rinvenuto sulla battigia il corpo senza vita della ragazza. Le profonde lacerazioni presenti nel corpo martoriato sono compatibili con un attacco di uno squalo. Il capo della polizia, Martin Brody (Roy Scheider), chiamato ad indagare sul caso, è deciso a chiudere immediatamente la spiaggia per motivi di sicurezza, ma il sindaco Larry Vaughan (Murray Hamilton), si oppone per timore che la notizia della morte della ragazza possa generare un panico collettivo comportando una drastica riduzione del turismo, principale fonte di reddito della città.
Vaughan induce anche il medico legale a falsificare gli esiti dell’autopsia pur di non far trapelare la tragica verità. Brody si trova costretto a sottostare alla volontà del sindaco accettando questa nuova versione della morte di Christine.
Ma pochi giorni più tardi un altro bagnante, l’adolescente Alex Kintner, muore dilaniato da un pescecane.


Si scatena a questo punto una folla caccia allo squalo tra i pescatori e il cacciatore professionista Quint (Robert Shaw). Il ritrovamento di uno squalo tigre, fa credere che l’incubo sia finalmente terminato, ma il biologo marino Matt Hooper (Richard Dreyfuss), ingaggiato da Brody per ricevere aiuto sul caso, è convinto che non sia lui lo squalo feroce responsabile delle due morti. Effettivamente si tratta di un altro pescecane, il pericoloso squalo purtroppo si aggira ancora tra le acque gremite di bagnanti. Nel giro di poco tempo un altro uomo viene ucciso e un ragazzo, Michel, riesce ad evitare l’attacco del feroce pescecane solo perché tratto miracolosamente in salvo, seppur svenuto, da alcuni bagnanti. Il ragazzo salvato è il figlio del poliziotto Brody, che decide a questo punto di mettersi in gioco in prima persona. Il capo della polizia affronterà il mare insieme a Hooper e al supponente Quint, a bordo dell’imbarcazione di quest’ultimo, alla ricerca del pericoloso squalo. Ma l’impresa si rivelerà decisamente più complicata e azzardata del previsto…

Il grande gigante gentile

Il GGG è un gigante, un Grande Gigante Gentile, molto diverso dagli altri abitanti del Paese dei Giganti che come SanGuinario e Inghiotticicciaviva si nutrono di esseri umani, preferibilmente bambini. E così una notte il GGG, che è vegetariano e si ciba soltanto di Cetrionzoli e Sciroppio, rapisce Sophie, una bambina che vive a Londra e la porta nella sua caverna.

Inizialmente spaventata dal misterioso gigante, Sophie ben presto si rende conto che il GGG è in realtà dolce, amichevole e può insegnarle cose meravigliose. Il GGG porta infatti Sophie nel Paese dei Sogni, dove cattura i sogni che manda di notte ai bambini e le spiega tutto sulla magia e il mistero dei sogni. L’affetto e la complicità tra i due cresce rapidamente. Quando gli altri giganti sono pronti a nuova strage, il GGG e Sophie decidono di avvisare nientemeno che la Regina d’Inghilterra dell’imminente minaccia, e tutti insieme realizzeranno un piano per sbarazzarsi dei giganti una volta per tutte.

Jurassic Park

Jurassic Park è un film del 1993 basato sull’omonimo romanzo di Michael Crichton. La vicenda ha inizio quando l’eccentrico miliardario John Hammond (Richard Attenborough) invita il paleontologo Alan Grant (Sam Niel) e la paleobotanica Ellie Sattler (Laura Dern) su Isla Nubur. Qui i due scienziati sono sorpresi e scossi nel trovare un parco divertimenti popolato da veri dinosauri. Grazie alla clonazione, infatti, Hammond ha finanziato un progetto volto a riportare in vita gli animali estinti, rinchiudendoli poi in un sistema di gabbie elettrificate.
Per conquistare i suoi investitori, tuttavia l’uomo ha bisogno del benestare di un gruppo di esperti. In compagnia del matematico Ian Malcom (Jeff Goldblum) e dell’avvocato Donald Gennaro, Alan e Ellie si recano sull’isola per studiare lo straordinario lavoro genetico del dottor Henry Wu (BD Wong). Sull’isola sono invitati anche i nipoti di Alan, Tim e Lex, che si uniscono al safari organizzato da Hammond. L’uomo controllerà l’esperienza del gruppo dai monitor, assistito dall’ingegnere Ray Arnold (Samuel L. Jackson).


Quando il collaboratore di John, Dennis Nerdy (Wayne Knight) si farà corrompere da un rivale del suo capo, il sistema di sicurezza collasserà improvvisamente e il gruppo si ritroverà a fronteggiare i feroci dinosauri. Mentre il gruppo trova riparo in un bunker di emergenza e Dennis paga per il suo tradimento e la sua sete di ricchezza, l’unica soluzione possibile sarà quella di disattivare il sistema. Ciò, tuttavia, provoca l’apertura degli unici recinti rimasti ancora sigillati e il conseguente assedio dei temibili velociraptor. Impossibilitati a lasciare il bunker e a contattare il mondo esterno, il gruppo dovrà fronteggiare le minacciose e aggressive creature, dimostrando che la potenza della scienza genetica sfugge al controllo umano.

E.T. L’extraterrestre

E.T. l’extra-terrestre è un film di fantascienza che segue le magiche avventure di un piccolo alieno che si ritrova per caso sulla Terra. Tutto ha inizio quando una notte, in una foresta californiana, giunge una grande astronave, dalla quale scendono degli alieni indaffarati a prelevare dei campioni di piante e fiori. Gli agenti dell’FBI si accorgono del loro arrivo e si apprestano a raggiungerli immediatamente. È allora che il gruppo di extraterrestri tenta una fuga improvvisa durante la quale, però, resta a terra uno di loro, E.T. Scappando dai poliziotti, l’alieno raggiunge una casa dove abita Elliott (Henry Thomas), un ragazzino di nove anni, che vive con il fratello più grande Michael (Robert MacNaughton), la sorella Gertie (Drew Barrymore) e sua madre Mary (Dee Wallace-Stone).


Quando Elliott esce di casa per prendere la pizza per la cena vede qualcosa di strano nel capanno degli attrezzi. All’inizio pensa sia il suo cane Harvey, ma poi scopre che si tratta dell’extraterrestre. Naturalmente nessuno gli crede, così decide di nasconderlo in camera sua. Il giorno dopo, però, lo mostra anche ai suoi fratelli che, nonostante all’inizio ne siano spaventati, in seguito si affezionano al nuovo ospite. Tra loro nasce un profondo legame di amicizia, minacciato dalle forze del governo che vogliono mettere le mani sull’alieno…

Come detto all’inizio è stata dura sceglierne solo 6 visto i numerosi capolavori iconici di Spielberg. Fateci sapere nei commenti se siete d’accordo con le nostre 6 gemme e nel caso contrario quali film avreste incluso.

DA NON PERDERE
spot_imgspot_img

POTREBBERO INTERESSARTI:

Jurassic World: Teoria del Caos, Netflix annuncia la seconda stagione!

La storia è tutt'altro che finita. Giovedì, nell'ambito della...

Jurassic World 4: Jonathan Bailey potrebbe unirsi al cast

Mentre l'inizio della produzione del prossimo Jurassic World si...

ET: Return to Earth – È in uscita un sequel per il 2025?

Molti ritengono che il sequel diretto del classico di...

Jurassic Park: Sam Neill commenta la possibilità di una serie TV

Il prossimo capitolo del franchise di Jurassic Park sarà...

Di cosa parlerà Jurassic World 4?

Lunedì si è diffusa la notizia che la Universal...

Jurassic World: Un nuovo film è in lavorazione

Bentornati… a Jurassic World. La Universal Pictures sta sviluppando...

Peacock annuncia uno speciale animato su LEGO Jurassic Park

Uno speciale animato su Lego Jurassic Park è in...
Correlati

Jurassic Park: grandi incassi per il 30° anniversario ed il ritorno in sala

Jurassic Park, il classico blockbuster sui dinosauri di Steven...

Jurassic Park: Gli Universal Studios celebrano il 30° anniversario del franchise

Quest'estate ricorre il 30° anniversario della realizzazione di Jurassic...

Jurassic Park: omaggio dal museo di storia naturale di Londra

Jurassic Park celebra il suo 30° anniversario ed il...

Commenta la notizia!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui