IN EVIDENZA

The Mandalorian 1×06 “Chapter 6: The Prisoner”, cosa è successo nel nuovo episodio della serie Disney+

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,459FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Rieccoci con l’appuntamento settimanale con The Mandalorian, giunto alla sua sesta puntata. Il nuovo episodio dell’attesissima serie live-action di Star Wars, è infatti disponibile alla visione sulla piattaforma di streaming Disney+ (in Italia dal 31 marzo 2020).

The Mandalorian 1×06, intitolato “Chapter 6: The Prisoner (“Capitolo 6: Il Prigioniero“), è scritto da Christopher Yost e Rick Famuyiwa e diretto da Deborah Chow.

Eccovi il riassunto di questa quinta puntata:

Advertising

Leggi anche:


Attenzione, seguono spoiler su Star Wars: The Mandalorian 1×06

Il Mandaloriano attracca in un porto spaziale in rovina, dove lo attende un suo vecchio compagno di avventure, Ranzar Malk. Costui propone a Mando un lavoro: liberare un prigioniero da una nave trasporto detenuti della nuova repubblica.

Ad affiancare il protagonista sono quattro compagni di viaggio: l’ex tiratore scelto imperiale, armato fino ai denti, Mayfeld, il grosso e forzuto Devaroniano Burg, il droide O9-0, e Xi’an, Twi’Lek maestra di coltelli, e vecchia conoscenza di Mando.

Durante la missione però le cose cambiano quando i nuovi compagni d’avventura trovano Baby Yoda. Mando cerca di far capire che lo usa come se fosse un animale domestico. Fortunatamente, e senza preavviso, Zero porta la nave a destinazione e Mayfeld perde interesse su Baby Yoda, permettendo a Mando di riporlo nel suo rifugio sicuro.

Con Zero rimasto a dirigerli dalla nave, il quartetto ragtag intraprende la sua missione, ma non si allontanano molto prima che Burg spari un piccolo droide, attivando così una squadra di droidi armati verso di loro, che Mando combatte mentre il resto della sua squadra osserva sbalordita.

Nonostante gli sia stato detto che la nave era esclusivamente sorvegliata da droidi, si imbattono in un nervoso soldato della Nuova Repubblica (Matt Lanter, la voce di Anakin Skywalker in Star Wars: The Clone Wars), che gli intima di posare i loro blaster. In preda al panico, estrae un segnale di localizzazione per avvisare la flotta della Nuova Repubblica. Mando cerca di calmare la situazione, ma peggiora le cose quando dice al soldato che lo lasceranno vivere se li lascia andare avanti con la loro missione. Mayfeld minaccia di ucciderlo, cosa che fa poi Xi’an con uno dei suoi coltelli. Sfortunatamente, prima di morire, il soldato ha attivato il segnale di soccorso, dando alla squadra 20 minuti per completare la missione.

Viene rivelato che il prigioniero è Qin (Ismael Cruz Cordova), il fratello di Xi’an e un altro degli ex associati di Mando che aveva precedentemente abbandonato in missione. Alla fine sembra che ci fosse un intento più sinistro dietro l’inclusione di Mando in questa missione di salvataggio quando il cacciatore di taglie viene chiuso nella cella di Qin.

Zero nel frattempo decodifica il messaggio di Greef riguardante il Bambino. Pochi minuti dopo, Baby Yoda, dopo essere emerso dal suo nascondiglio, fa capolino nella cabina di pilotaggio della nave, facendo sussultare il droide, che prende un fulminatore. Ma quando si gira per mirare, il piccolo bambino verde è scomparso.

Naturalmente, non ci vuole molto per Mando a uscire dalla sua cella e inseguire la squadra traditrice. Tornato libero, taglia tutti i legami con Zero e costringe il gruppo a dividersi. In primo luogo, Mando incontra Burg, che sembra avere il sopravvento prima che il cacciatore di taglie usi le porte per disabilitare il Devaronian. Successivamente, insegue Xi’an, che lo attacca con i suoi coltelli ma alla fine non può competere con il famoso Mando. Quindi il Mando si dirige verso Mayfeld, la cui paranoia è aumentata, infatti è rimasto solo in mezzo al gioco di luci della nave che lampeggiano e con le le porte che si aprono fino all’arrivo del Mandaloriano. Infine, c’è Qin, che Mando affronta mentre sta per risalire sulla sua nave. L’ex prigioniero implora per la sua vita, promettendo anche un aumento del pagamento di Mando.

Dopo aver perquisito l’intera nave, Zero incontra finalmente Baby Yoda nel suo nascondiglio. Mentre il droide genera un fulminatore, sembra che il piccolo stia tentando di usare la forza per salvarsi. Ma Mando arriva in tempo ed elimina il droide.

Senza la sua squadra, Mando torna dalla sua missione, consegnando Qin a Ran. Tuttavia, sembra che i piani per il doppio incrocio di Mando non siano terminati poiché dopo il crollo del rasoio, Ran dà immediatamente l’ordine di uccidere il suo ex socio. Fortunatamente, Mando ha sempre un piano di emergenza. Mando ha spontaneamente lasciato il dispositivo di soccorso attivato nella tasca di Qin e un trio di X-wing, pilotati dal regista dell’episodio Rick Famuyiwa, dal produttore esecutivo della serie Dave Filoni e dalla regista dell’episodio 6 Deborah Chow in arrivo sulla nave base di Ran. Nell’epilogo apprendiamo che Mando ha risparmiato la vita al trio di mercenari, rinchiudendoli in una cella e salvandoli da un destino migliore di quello riservato a Ran e Qin.


Il settimo episodio di The Mandalorian, sarà pubblicato su Disney+ il 18 dicembre 2019.

[amazon_link asins=’B07GBQK14T,B01K6PWYTI,B013OTZSE6,B01AYF8N2W,B075GQ854W,8833470148,B07F133YT6,B00KG15CEC’ template=’NERDPOOL’ store=’nerdpoolit08-21′ marketplace=’IT’ link_id=’3f593c1f-d211-4aff-8dec-214f2d48e09b’]


La serie vede Pedro Pascal nel ruolo del personaggio protagonista, in una serie che è ambientata tra le trilogie del film originale e sequel; dopo la caduta dell’Impero e prima dell’ascesa del Primo Ordine.

Nel cast troviamo anche Gina CaranoCarl WeathersNick NolteOmid AbtahiEmily Swallow e Werner Herzog. Giancarlo Esposito interpreta Moff Gideon, un ex comandante dell’Impero. Il suo personaggio si sente perso, in quanto il fallimento dell’imperatore lo ha colpito in prima persona.

Alla regia degli episodi della prima stagione troviamo: Dave Filoni (Star Wars: The Clone WarsStar Wars Rebels), Taika Waititi (Thor: Ragnarok), Deborah Chow (Jessica Jones), Rick Famuyiwa (Dope) e Bryce Dallas Howard (Solemates).

Star Wars: The Mandalorian, la prima serie live-action di Star Wars, ha debuttato il 12 novembre su Disney+ con il primo episodio.

Tutto quello che c’è da sapere su Disney+, cliccate qui per scoprirlo!

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Continuate a seguirci, qui su NerdPool.it, per non perdervi tutte le curiosità e gli aggiornamenti.

Advertising

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

4,459FansMi piace
1,560FollowerSegui
192FollowerSegui

Scrivi qui il tuo commento...