spot_imgspot_img

Dune 2, Timothée Chalamet: “Lavorare con Denis è un sogno”

PUBBLICITÀspot_imgspot_img

Timothée Chalamet, il Paul Atreides del kolossal di Denis Villeneuve, Dune, è pronto a prendersi il mondo e… Arrakis. La giovane star non vede l’ora di tonare a girare il sequel nel deserto della Giordania.

L’attore di Lady Bird e Chiamami col tuo Nome, parlando con Deadline, ha raccontato lo sviluppo del film di Villeneuve:

Mi sono sentito vicino a Paul Atreides e vicino a questa storia. Ho l’entusiasmo di farne un altro. C’è un progetto proprio lì di fronte a te. Quel giorno, lasci andare tutto il tuo lavoro di preparazione e confidi in Denis [Villeneuve]. Ma mi è sembrato di prendere la paternità di questo personaggio

In Dune: Parte 2, come dichiarato dal regista nei mesi scorsi, vedremo in maniera più approfondita il personaggio di Chani (Zendaya). Nella seconda parte del romanzo fantascientifico di Frank Herbert, pubblicato nel 1965, Chani sarà importante per il prosieguo della storia e per il destino di Paul.

Lei è Chani, ed è incredibile testimoniarlo. Fin dall’inizio, era quel personaggio, ed è stato stimolante vederlo. Adoro l’inquadratura nel film di Chani che tira giù la maschera per la prima volta; sembra proprio importante. Ma anche quel giorno, era come, “Santo cielo, Chani è arrivata”. C’è il libro, e ci sono stati altri adattamenti, ma non solo la relazione tra noi era viva in Giordania, e non solo vive sullo schermo ora, era lì, alla prima lettura. Sembrava ovvio

Anche Zendaya, che a dicembre vedremo in Spider-Man: No Way Home, non vede l’ora di tornare; per un motivo in particolare…

Beh, posso stare lì più a lungo, il che è fantastico [ride]. Voglio crescere con i personaggi che interpreto e con le persone da cui imparo. Chiunque abbia letto i libri sa che c’è molto altro da esplorare e da affrontare. Quello che è stato bello per me non essere stato presente per gran parte delle prime riprese è stato vedere il film da una prospettiva completamente nuova, perché non avevo visto i set e le scene per la maggior parte del film. guardarlo sembrava solo l’inizio di questa storia

Quando gli è stato chiesto se fosse pronto a tornare in Dune: Parte 2, ecco cosa ha risposto Chalamet:

Eravamo pronti a farlo allora [quando la prima parte è terminata ]. Questa storia è lungi dall’essere finita. Questi personaggi sono lontani dai loro punti finali. È un sogno diventato realtà lavorare con Denis in un film di queste dimensioni. Ed è certamente una maratona e non uno sprint, quindi devi tenere il passo. Ma non vuoi essere stanco di divertirti. Quanto siamo fortunati a poterlo fare?

In attesa di Dune: Parte 2 (2023), il primo capitolo del franchise, distribuito nei cinema il 16 settembre, ha incassato più di 350 milioni di dollari in tutto il mondo.

Dune: Parte 1

Dune, un’epica avventura ricca di emozioni, narra la storia di Paul Atreides (Timothee Chalamet), un giovane brillante e talentuoso, nato con un grande destino che va ben oltre la sua comprensione. Paul dovrà viaggiare verso il pianeta più pericoloso dell’universo per assicurare un futuro alla sua famiglia e alla sua gente. Mentre forze maligne si fronteggiano in un conflitto per assicurarsi il controllo esclusivo della più preziosa risorsa esistente sul pianeta – una materia prima capace di sbloccare il più grande potenziale dell’umanità – solo coloro che vinceranno le proprie paure riusciranno a sopravvivere.

Continuate a seguirci su NerdPool.it per non perdervi le prossime novità legate al mondo del cinema e della Tv.

NerdPool non finisce qui, anzi, questo è solo l’inizio. Entra a far parte della nostra Community Social, tramite i Gruppi Tematici!

SourceDeadline

ARGOMENTI CORRELATI

LASCIA IL TUO COMMENTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
spot_img

CORRELATI

spot_img

POTREBBERO INTERESSARTI: